Il mio lavoro: “Cos’è?”


Molte persone mi chiedono come faccio a fare quello che faccio, se dipingo i miei lavori, se ho degli stampini cos’è il materiale che uso ecc.. Quindi Ho pensato di fornire qualche informazione base per fare luce su questo mistero.

Per quelli che invece vorrebbero approfondire l’argomento inizierò una serie di articoli nella sezione “Blog e news” nella categoria “Tips & tutorial” intitolati “Sull’argilla polimerica” dove spiegherò, con dovizia di particolari, il materiale, gli attrezzi, la cottura, come si maneggia a cosa serve ecc.. fino alla levigatura finale.

La lettura di questi ultimi è sconsigliata ad un pubblico che si annoia facilmente o ai deboli di cuore…

 

Partiamo dal materiale che è una pasta modellabile termoindurente, cioè che indurisce se cotta in forno ad una certa temperatura, venduta in panetti monocolore. Quindi non è dipinta ma le decorazioni si ottengono direttamente dal colore della pasta debitamente miscelata, sfumata e assemblata per avere determinati effetti. Mescolando i colori tra loro si possono ottenere altri colori. La pasta è molto malleabile e gli si può dare, con un po di manualità, la forma che si vuole.

 

Il mio lavoro 1

Lavorazione albero

 

E’ possibile utilizzare molteplici media insieme all’argilla polimerica come: colori acrilici, ad olio, tempera, gessetti colorati, colori a cera, pigmenti, foglia oro, stoffa, carta… Si può usare una texture (trama) per dare movimento alla superficie, si può incidere, si possono trasferire immagini e una volta cotto si può graffiare, forare, dipingere, levigare, lucidare. Insomma grande spazio alla fantasia.

 

Fairy door 2

 

Qualche tempo fa feci questo modellino in 3D (foto in basso) della costruzione di una cane o murrina per spiegare come si assemblano i pezzi per ottenere un tubo in cui all’interno ci sia un disegno che, se tagliato a fettine sottili per tutta la sua lunghezza, darà sempre lo stesso disegno, con il quale si va a rivestire una sfoglia di pasta che poi verrà tagliata nella forma desiderata per ottenere un ciondolo oppure degli orecchini o altro.

 

Model 3D

 

Cane logo

Nella foto sopra c’è una cane con le lettere che ho scelto per firmare i miei lavori.

 

Journal 1

Journal 2

Journal 3

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Queste sono alcune pagine del mio quaderno con appunti e schizzi. Vicino le relative fette di cane realizzate da quelle idee. Giusto per far vedere che qui si lavora sodo!

Spero di aver soddisfatto, almeno in parte, la vostra curiosità e se vi sentite temerari andate a leggere anche il blog!